Archivio Categorie: Politica

Comune di Lecco: riprendono gli orari invernali

Dopo le variazioni del periodo estivo, tornano in vigore i consueti orari di apertura al pubblico degli uffici comunali.
Riprende il “Mercoledì del cittadino”, con l’apertura degli sportelli con orario continuato dalle 8.30 alle 15.30.
L’iniziativa è comune a numerosi enti pubblici, nell’ambito del Piano territoriale degli orari della città.
Nello specifico, i Servizi Demografici osserveranno il seguente orario:
lunedì, martedì, giovedì e venerdì, dalle 8.30 alle 13.25
mercoledì, dalle 8.30 alle 15.30
sabato, dalle 8.30 alle 11.30.
Il Servizio Tributi, invece, riceverà il pubblico nei seguenti orari:
lunedì dalle 8.30 alle 12.30
martedì chiuso
mercoledì, dalle 8.30 alle 15.30
giovedì solo su appuntamento
venerdì dalle 8.30 alle 12.30
Infine, la Biblioteca civica “U. Pozzoli” di Lecco dal 29 agosto torna all’orario invernale. Le nuove modifiche comportano l’apertura di tutti i servizi al sabato mattina (ore 9.00-12.30) e la chiusura degli stessi al lunedì mattina.

In Comune a Lecco per coordinare le iniziative pro terremotati

Martedì 6 settembre 2016 alle 18, nella sala consiliare del palazzo comunale (piazza Diaz 1), incontro pubblico in Comune per coordinare le iniziative e gli eventi finalizzati agli aiuti alle zone terremotate.
“In questi giorni sono tante le persone che stanno contattando il Comune per avere un partner o un aiuto per realizzare eventi abbinati a raccolte fondi da destinare alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto – dicono in Comune -. Pertanto abbiamo pensato di organizzare un momento di incontro rivolto a tutte le realtà sociali, culturali, musicali, sportive e religiose della città, alle associazioni di categoria e ai privati cittadini che vogliono contribuire con le proprie idee e proposte per creare eventi coordinati, dando un maggior senso di unione e collaborazione”.
Info:
Rete dei servizi di informazione, comunicazione e partecipazione
tel. 0341 481.412 – 243 – 397
e-mail: segreteria.comunicazione@comune.lecco.it

Il Comune di Valmadrera ha un nuovo sito

Dalla fine di giugno è attivo il nuovo sito internet comunale www.valmadrera.gov.it, realizzato internamente dagli Uffici comunali a costo zero, avvalendosi della piattaforma messa a disposizione dal Centro Servizi Territoriali della Provincia di Lecco.
Con questo sito il Comune di Valmadrera vuole fornire ai cittadini, in modo semplice e con uno strumento di immediata consultazione, le informazioni utili per conoscere l’attività istituzionale e amministrativa dell’Ente e per accedere ai diversi servizi comunali. Per facilitare la ricerca dei contenuti, il menù di navigazione è organizzato in due grandi categorie: “Comune” e “Territorio e Turismo”.
In particolare è stata resa più agevole e più veloce la ricerca degli uffici, per ciascuno dei quali vengono indicati orari, riferimenti telefonici ed e-mail; per ogni ufficio, inoltre, verrà resa disponibile on-line la relativa modulistica. E’ stata creata la sezione “Sportello al Cittadino” mentre la sezione “Eventi” è stata completamente rinnovata sostituendo il sito internet www.valmadreraeventi.com.

Il 12 luglio consiglio comunale a Bosisio

Si rende noto che alle ore 21.00 del giorno 12.07.2016 presso la Sala Consiliare avrà luogo la riunione del Consiglio Comunale in sessione straordinaria di prima convocazione per la trattazione dell’ordine del giorno allegato alla presente.

A Oggiono le rotonde si rifanno il look

Continua l’attività della Provincia di Lecco di assegnazione delle rotatorie lungo le strade provinciali ai soggetti interessati a rendere più gradevoli queste aree e i relativi spazi limitrofi, in cambio di un ritorno d’immagine grazie all’esposizione di cartelli pubblicitari.
Alcune aziende del territorio, di propria iniziativa o appositamente consultate, hanno manifestato la volontà di investire nel bene pubblico, offrendo una valida alternativa all’intervento dei cantonieri e alle ditte appaltatrici del servizio di cura delle essenze arboree lungo le strade provinciali.
A seguito di apposito bando per l’affidamento delle rotatorie disponibili la Provincia di Lecco ha garantito l’assegnazione di sette nuove rotonde, due delle quali già realizzate a Oggiono, all’intersezione tra la SP 51 e via Vittorio Veneto, e a Cremella, lungo la SP 48 all’intersezione con via Cadorna.
E’ in corso di realizzazione la rotatoria ubicata a Pescate, all’intersezione tra la SR 583 e la SS 36, presa in affidamento dall’Amministrazione comunale che se ne prenderà cura tramite il proprio personale con l’installazione di una sagoma metallica raffigurante l’Addio ai Monti de I Promessi Sposi.
A breve saranno allestite tre nuove rotatorie in Valsassina, una in località Balisio di Ballabio e due a Pasturo, che verranno arredate a verde, rendendo più gradevole la percorrenza di questi tratti di strade provinciali.
“Le crescenti collaborazioni con aziende private, enti e associazioni del territorio che manifestano l’interesse a prendersi cura delle rotatorie lungo le strade provinciali – commenta il Consigliere provinciale delegato ai Lavori Pubblici e alla Viabilità Rocco Cardamone – sono la dimostrazione del forte interesse per la tutela e la conservazione del bene pubblico”.

Dolzago e Costa: piccoli Comuni grandi prospettive

L’Amministrazione provinciale di Lecco ha ospitato l’incontro “Piccoli Comuni, grandi prospettive. Quale futuro nel progetto di riordino territoriale della Lombardia?” promosso da Anci Lombardia e destinato ai piccoli Comuni del territorio.,La nuova riforma costituzionale e la riforma delle Province pongono il problema di riassestare tutto il sistema delle Autonomie locali; scopo dell’iniziativa è stato quello di avviare un dibattito con i Sindaci e gli amministratori per riflettere e cercare di comprendere il ruolo dei piccoli Comuni nelle nuove Aree vaste e nelle Zone omogenee in un contesto rinnovato di gestione associata dei servizi e delle funzioni.
Hanno raccolto l’invito degli organizzatori i Sindaci dei Comuni di Airuno (Adele Gatti), Barzago (Mario Tentori), Cassago Brianza (Rosaura Fumagalli), Civate (Baldassarre Mauri), Cremella (Ave Pirovano), Dolzago (Paolo Lanfranchi), Ello (Elena Zambetti), Imbersago (Giovanni Ghislandi), Margno (Giuseppe Malugani), Osnago (Paolo Brivio), Pasturo (Guido Agostoni), Premana (Nicola Fazzini), Sirone (Matteo Canali), Vercurago (Carlo Greppi), gli Assessori dei Comuni di Cremella (Guido Besana), Dolzago (Dario Monti) e Costa Masnaga (Umberto Bonacina).
L’incontro è stato aperto dall’intervento del Vice Presidente della Provincia di Lecco Giuseppe Scaccabarozzi; subito dopo sono intervenuti Michel Marchi, Presidente del Dipartimento Piccoli Comuni ANCI Lombardia, che ha parlato dei piccoli Comuni tra gestione associata e nuovo riordino delle autonomie in Lombardia, e Pier Attilio Superti, Segretario generale di ANCI Lombardia, che ha focalizzato l’attenzione sulla riforma delle Autonomie locali in Lombardia per valorizzare i piccoli Comuni e sulla proposta di ANCI rispetto all’imminente decreto legge in materia di finanza locale.
“E’ stato un incontro molto utile e positivo – ha sottolineato il Vice Presidente della Provincia di Lecco Giuseppe Scaccabarozzi – Nei loro interventi gli amministratori presenti hanno evidenziato la situazione di forte difficoltà che stanno vivendo i piccoli Comuni, alle prese con leggi e adempimenti che si applicano alla stessa stregua delle grandi città, con problematiche nel turnover del personale, eccessiva burocrazia, vincoli delle nuova finanza locale, adempimenti pesanti come il Piano anticorruzione e la trasparenza, che mettono a dura prova l’attività quotidiana dei piccolo Comuni”.

Domenica 5 giugno si vota per il sindaco

Seggi aperti dalle 7 alle 23. Oggi si vota in ventun Comuni della provincia di Lecco.
Oggi si vota per il nuovo consiglio comunale a: Barzanò, Bellano, Brivio, Cernusco Lombardone, Cesana Brianza, Colico, Crandola Valsassina, Cremeno, Garlate Montevecchia, Morterone, Nibionno, Olgiate Molgora, Olginate, Perledo, Pescate, Santa Maria Hoè, Sirtori, Sueglio, Varenna e Viganò.

Ad Annone una via dedicata a Pio Galli

Sabato 28 maggio l’Amministrazione comunale di Annone di Brianza dedicherà una via al sindacalista Pio Galli, che ricoprì la carica di segretario generale della Fiom dal 1977 al 1985.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Pio Galli e la Cgil Lecco.
Annone via pio galli

1 2 3 4 5 6