Archivio Categorie: Molteno – Costa Masnaga

Tutti a teatro a Cortenova il 7 marzo

La compagnia teatrale “Le gocce” di Civate presenta “L’ultima lettera” al cineteatro di Cortenova. Lo spettacolo è in programma per sabato 7 marzo alle 21. La commedia brillante in tre atti, che racconta la vicenda di un prete che chiede alle ragazze non fidanzate di dargli i propri indirizzi, che lui porterà ai soldati cosicché possano scriversi.

A Mandello film in dialetto premanese

LOCANDINA-MANDELLO-Copia-ridotta-484x685

Sabato 7 marzo, alle 21, a Mandello al teatro De Andrè di piazza Leonardo da Vinci, la Proloco, organizza la proiezione del film “Il mattino sorge ad est”.
Durante la serata saranno anche presenti il regista e alcuni attori del film in dialetto premanese con sottotitoli, prodotto dall’associazione culturale “Il Corno” di Premana, su soggetto di Antonio Bellati, per la regia di Stefano Tagliaferri.
Il biglietto d’ingresso è di 7 euro.
Nella tarda primavera del 1895 Domenico Ruffoni detto Menàl giunge a Premana dalla Val Gerola. Rimasto vedovo da un anno, è spinto in quei luoghi dalla sua professione di bergamino e dalla speranza di trovare una donna con cui risposarsi.
Famoso in paese per essere una persona molto facoltosa, è controllato da un gruppetto di scaltri muratori che prepara un piano per cercare di derubarlo.
Nella faccenda viene coinvolta una donna brusca e solitaria, òl Catòi, che durante la sua permanenza estiva sull’ alpeggio ha il compito avvicinarlo e proporsi in moglie per agevolare la rapina.
L’incontro con quell’uomo però risveglia in lei nuovi sentimenti orientando la vicenda verso un dramma inevitabile.

Abbadia: riprende il prestito libri del sistema provinciale

Alla biblioteca di Abbadia, situata all’interno del civico museo setificio Monti di via Nazionale, riprende il prestito libri organizzato dal sistema bibliotecario provinciale.
E’ possibile accedere al catalogo delle biblioteche, collegate al sistema e prenotare gratuitamente i libri, che verranno consegnati da un incaricato alla stessa biblioteca. I libri dovranno essere restituiti rl termine del periodo di prestito. Questo servizio permette di scegliere tra una enorme quantità di libri e fa risparmiare ai cittadini risorse economiche e di tempo.
La biblioteca é aperta nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 13.30 alle 17.30, la domenica mattina dalle 9.30 alle 12.30.

Varenna: riapre villa Monastero e festeggia l’8 marzo

villa monastero

Riapre villa Monastero a Varenna.
E’ possibile visitare il giardino botanico tutti i giorni dalle 9.30 alle 19. La Casa museo sarà aperta a marzo il venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 19 da aprile a luglio, da settembre a ottobre il giovedì dalle 12 alle 19, venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 19, ad agosto aprirà tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.
Il costo dei biglietti è rimasto inalterato rispetto allo scorso anno: 5 euro per la visita del giardino botanico, 8 euro per il giardino botanico e la Casa museo. Sono stati confermati gli sconti e le agevolazioni per famiglie e giovani: i ragazzi fino ai 13 anni potranno entrare gratuitamente, mentre per la fascia dai 14 ai 18 anni e gli studenti dai 18 ai 24 anni è previsto un biglietto di ingresso scontato (4 euro per la visita del giardino botanico e della Casa museo, 2 euro per la visita solo del giardino botanico).
Domenica 8 marzo: in occasione della festa della donna, tutte le donne porranno visitare gratuitamente il giardino botanico e la Casa museo. Verrà organizzata anche una visita guidata alle 15, per un massimo di 30 persone, durante la quale verranno ripercorse le vicende dell’ultima proprietaria di villa Monastero, Rosa Curioni De Marchi, che lasciò la villa per il pubblico utilizzo e donò buona parte dei suoi beni ad associazioni benefiche. Per informazioni: 0341.295323.

Ad Abbadia tre incontri dedicati al purgatorio di Dante

Il Comune di Abbadia Lariana e la Proloco organizzano tre appuntamenti alla scoperta del sommo poeta Dante Alighieri. “La storia, il mondo e l’universo nel purgatorio di Dante” sono il filo conduttore dell’iniziativa. Si comincia lunedì 16 marzo alle 20.45 nella sala civica don Gnocchi di via Nazionale con un approfondimento dedicato alla visione del purgatorio nel Medioevo.

dante

1 19 20 21