Archivio Categorie: Lecco e dintorni

Prende il via “Tra terra e acqua”: il nostro concorso di narrativa

a href=”https://www.lanuovabriantea.it/wp-content/uploads/2018/03/LocandinaTraTerraAcquaNB.jpg”>LocandinaTraTerraAcquaNBScrittori a raccolta. Il nostro periodico di informazione locale con questo blog, organizza la prima edizione del concorso letterario “Tra terra e acqua”.
Un concorso di narrativa, aperto a tutti purché maggiorenni.
Ecco il regolamento nei dettagli:
TITOLO
“Tra terra e acqua”
La Nuova Briantea, con sede a Lecco, con il suo blog online indice la prima edizione del concorso letterario “Tra terra e acqua”.
UNICA SEZIONE: NARRATIVA
Si accettano racconti a tema libero che non superino le 6 cartelle dattiloscritte (una cartella equivale a 30 righe da 60 battute ciascuna). Ogni autore può inviare un solo racconto.
TESTI
I testi devono essere in lingua italiana. Possono partecipare autori italiani e stranieri. Possono partecipare testi già premiati in altri concorsi.
CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti purché maggiorenni.
COME INVIARE I RACCONTI
I concorrenti devono inviare il racconto, con indicato nome, cognome, età, indirizzo, numero di telefono, indirizzo email, e con oggetto concorso “Tra terra e acqua”, al seguente indirizzo mail info@lanuovabriantea.it
Allegata una dichiarazione firmata che autorizza alla pubblicazione sul sito www.lanuovabriantea.it sul periodico La Nuova Briantea e ad un’eventuale raccolta cartacea.
TERMINI DI INVIO
Inviare gli elaborati via mail entro e non oltre il 30 giugno 2018.
DESIGNAZIONE DEI VINCITORI
Agli autori selezionati verrà inviata una mail con il responso entro il 30 settembre 2018.
ANTOLOGIA
I racconti vincitori verranno pubblicati sul sito www.lanuovabriantea.it e sul periodico di informazione La Nuova Briantea. Gli organizzatori si riservano la possibilità di realizzare un’antologia con i racconti inviati.
DIRITTI D’AUTORE
I diritti dei racconti rimangono di proprietà dei singoli autori per future eventuali pubblicazioni, che esulino dal concorso in questione “Tra terra e acqua”, con la pubblicazione sul sito www.lanuovabriantea.it, sul periodico La Nuova Briantea, e dall’eventuale realizzazione dell’antologia.
INFORMAZIONI
Per informazioni scrivere a: info@lanuovabriantea.it

Comune di Lecco e Gestione Navigazione Laghi ripropongono la riduzione sui biglietti ordinari e sulle carte di libera circolazione

battello
Conosci il tuo lago 2018: per il terzo anno consecutivo il Comune di Lecco ha sottoscritto l’accordo con la Gestione Governativa Navigazione Laghi – Direzione di Esercizio Lago di Como, che prevede agevolazioni tariffarie volte a incentivare l’utilizzo del servizio pubblico di navigazione di linea come mezzo alternativo alla viabilità stradale e promuovere la conoscenza del proprio territorio.
“Conosci il tuo lago prevede una scontistica riservata ai cittadini residenti, non solo in quanto fruitori di un mezzo di trasporto, ma anche nella loro veste di turisti e visitatori delle bellezze del nostro lago – sottolinea l’assessore al turismo del Comune di Lecco Francesca Bonacina – Questa iniziativa viene riconfermata, così come saranno riproposte per la prossima stagione estiva le riduzioni pensate per i turisti che soggiornano nelle nostre strutture ricettive, fronte sul quale l’Amministrazione comunale lecchese sta continuando a investire con convinzione”.

Conosci il tuo lago prevede uno sconto del 20% sull’acquisto dei biglietti ordinari e delle carte di libera circolazione. Per consultare rotte, orari e tariffe è necessario visitare il sito della Gestione Governativa Navigazione Laghi.

A Lecco il 17 marzo la Città a Rovescio ad Acquate

Città a Rovescio: Festa di primavera
Sabato 17 marzo 2018 dalle ore 10.30 alle 18, la seconda edizione della Festa di primavera, nell’ambito del progetto “Città a Rovescio”. L’iniziativa
è organizzata dalla cooperativa C.R.A.M.S. e dall’associazione Il Gabbiano, con il patrocinio del Comune di Lecco e la partecipazione di numerose realtà territoriali.
Cinque eventi gratuiti, che si terranno in cinque luoghi diversi del quartiere di Acquate, per parlare e ripensare l’ambiente, l’alimentazione, lo scarto, la multiculturalità e immaginare nuovi spazi per stare insieme, creando una festa di primavera sociale.
Ecco i 5 punti dell’iniziativa:
•Cortile del C.R.A.M.S. in via ai Poggi, 14
Sosteniamo l’ambiente: confronto tra i bambini e gli adulti sui temi ambientali. Emissioni nell’aria, stile di vita e mobilità sostenibile; percorsi in bicicletta, piedibus, tante buone pratiche e giochi, come la bicicletta che ricarica il cellulare.
•Corte Françoise in via Tramaglino, 9
No allo spreco alimentare: fare la spesa intelligente, conservare in modo corretto, riciclare gli avanzi, il cibo e lo spreco in cucina. Sarà presente anche un mercato antispreco, dove i fruttivendoli regaleranno ai partecipanti frutta e verdura non vendibile.
•L’Altra Corte in via Paolino dei Morti, 13
Lo scarto: riattivalo con creatività!: il riutilizzo come risorsa, il baratto, la raccolta tappi di plastica e sughero per l’acquisto di materiali medici. Una mostra di prodotti realizzati con materiali di scarto e laboratori dove si faranno rivivere le cose vecchie attraverso il riutilizzo creativo dei materiali.
il-blog
•Piazza della Vittoria
Insieme nelle diversità: Il quartiere di Acquate come microcosmo multiculturale fatto di relazione tra persone di diversa provenienza, storia e cultura. Idee, giochi e suoni dal mondo con la performance “Musiche dal mondo” (dalle 15.00 alle 17.00).
•Parco di via Nassiriya
Rinascita di uno spazio gioco, i bambini lo vogliono così: illustrazione del progetto di rigenerazione del parco giochi di via Nassiriya e di come i bambini vedono e immaginano lo spazio pubblico.
In caso di pioggia, l’iniziativa si terrà sabato 24 marzo, con le stesse modalità.

Domenica 11 marzo sarà caratterizzata da forti precipitazioni

accumuli-previsti-domenica-3bmeteo-82762 (1)Edoardo Ferrara: “Intensa perturbazione atlantica in arrivo, domenica la giornata peggiore con possibili NUBIFRAGI al Nord, in parte anche al Centro e tanta neve sulle Alpi. Meno coinvolto il Sud con punte di oltre 25°C”

ONDATA DI MALTEMPO IN ARRIVO, RISCHIO NUBIFRAGI DOMENICA – “Confermato l’arrivo di una forte perturbazione atlantica nel weekend che porterà un’ondata di maltempo veloce ma incisiva specie al Nord” – avverte il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – “Sabato prime deboli piogge sulle regioni settentrionali e Toscana, qualche fenomeno più incisivo in Liguria. Domenica sarà tuttavia la giornata peggiore con piogge e rovesci diffusi al Nord anche di forte intensità con locali temporali o nubifragi. Coinvolto anche il Centro sebbene in misura minore con precipitazioni più intense in Toscana. Possibili piogge particolarmente abbondanti in particolare su Liguria, specie di Levante, qui con picchi di oltre 100mm, ma anche su alta Toscana, fascia prealpina e pedemontana del Nord e sul Friuli Venezia Giulia, anche qui con punte di oltre 60-80mm”.
POSSIBILI RISCHI IDROGEOLOGICI – “Il rialzo delle temperature per venti di Scirocco, favorirà la fusione della neve su Appennino e fino alle quote medie anche sulle Alpi. Questo fatto unitamente alle ingenti piogge potrebbe creare locali criticità idrogeologiche e piene dei corsi d’acqua” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “In particolare su Liguria, medio-alta Toscana, Emilia, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli”.
NEVE COPIOSA SULLE ALPI, MA A QUOTE MEDIO-ALTE – “Questa perturbazione porterà inoltre nevicate anche abbondanti sulle nostre Alpi, ma a quote piuttosto elevate” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “Neve mediamente oltre 1400-1800m, a tratti più in basso sulle Alpi centro-occidentali durante i fenomeni più intensi. Attesi accumuli anche di oltre 30-40cm di neve fresca dai 2000-2200m di quota.”
CALDO ANOMALO AL SUD – “Nel frattempo il Sud vedrà tempo più asciutto e in parte soleggiato, fatta eccezione per qualche pioggia in Campania, poi anche sugli altri settori verso la fine di domenica. Qui la nota saliente riguarderà però il clima, che sarà molto mite per via dei forti venti di Scirocco. Attese punte di oltre 20°C, fino a 24-26°C sulla Sicilia, praticamente una tarda primavera”
TEMPO MOLTO INSTABILE E CAPRICCIOSO FINO A FINE MESE – “Marzo si preannuncia decisamente scoppiettante attraverso una serie di perturbazioni che apporteranno periodicamente ondate di maltempo. “Non solo le pause di bel tempo saranno di breve durata ma le temperature saranno altalenanti, con clima a tratti anche freddo per il periodo. Queste sono le conseguenze degli anticicloni che dopo il riscaldamento della stratosfera polare di metà Febbraio continuano a rimanere lontani dal Mediterraneo” – concludono da 3bmeteo.
Fonte 3bmeteo.com

Gita fuori porta a villa Monastero di Varenna

Villa Monastero riapre al pubblico per la nuova stagione: nel mese di marzo il Giardino Botanico sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17, mentre la Casa Museo sarà aperta venerdì, sabato, domenica e festivi sempre dalle 10 alle 17.
Durante le aperture straordinarie di gennaio e febbraio 2018 Villa Monastero ha registrato una buona affluenza con 1.439 visitatori, alcuni dei quali raggiunti grazie all’iniziativa Carnevale a Villa Monastero.
La stagione 2018 proseguirà come di consueto ricca di eventi e di iniziative: si parte giovedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della Donna, con l’opportunità offerta a tutte le donne di visitare gratuitamente Villa Monastero e, alle 15, di partecipare a una visita guidata alla Casa Museo a cura del Conservatore Anna Maria Ranzi.
Inoltre, fino a mercoledì 4 aprile, tutti i giorni dalle 10 alle 17, nello spazio espositivo di Villa Monastero è possibile visitare la mostra fotografica di Marco Beck Peccoz dedicata alla raffigurazione dei Sacri Monti prealpini, promossa da Sacro Monte Varese Musei e Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte di Varese e realizzata grazie al sostegno di Regione Lombardia.
L’ingresso allo spazio espositivo è compreso nel biglietto d’ingresso a Villa Monastero di 8 euro (5 euro solo il Giardino), l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 5 euro (3 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna. Sono attive diverse convenzioni, che consentono ai visitatori di usufruire di altre riduzioni e agevolazioni.
villa monastero
“Anche quest’anno apriremo le porte di Villa Monastero per soddisfare gli svariati interessi dei nostri visitatori, con una particolare attenzione ai bambini e alle famiglie – commenta il Consigliere provinciale delegato alla Cultura e al Turismo Luigi Comi – Offriremo molteplici occasioni per scoprire le innumerevoli bellezze di questa storica dimora lariana e del suo rigoglioso Giardino Botanico. Come ogni anno abbiamo lavorato intensamente per essere pronti all’appuntamento, sempre con il preciso obiettivo di far scoprire Villa Monastero ai cittadini della nostra provincia e ai turisti provenienti da tutto il mondo”.
Per informazioni: www.villamonastero.eu, www.facebook.com/villamonasterolc e www.instagram.com/villamonastero.

Lecco posteggi: sfora l’ora di due minuti e deve pagare 2,50 euro

biglietto posteggio Lc
Lo scorso 23 febbraio mi sono recato a Lecco per delle commissioni ed ho trovato posteggio in via Nava, dove ho lasciato l’auto alle 10.29.
Sono andato in via Roma per degli acquisti, tornato a prendere la macchina al momento di pagare alla cassa automatica alle 11.31, la richiesta è stata di 2,50 euro.
Già 2 euro per un’ora di parcheggio a Lecco, e non a Milano o Roma, sono una somma da capogiro, improponibile, ma far pagare 50 centesimi i due minuti eccedenti è vergognoso.
Lecco città turistica non decollerà mai e resterà quel paesotto di provincia che spenna i polli pur di far cassa.
La prossima volta andrò a fare acquisti altrove, a Como, a Merate, a Monza, ma non più a Lecco.
Lettera ricevuta in redazione

Domenica 4 marzo si vota per il Parlamento e la Regione

Domenica 4 marzo gli elettori sono chiamati alle urne per scegliere i componenti del nuovo Parlamento.
Si vota dalle 7 alle 23 negli appositi seggi, per lo più nelle scuole, e lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura delle urne.
In Lombardia vi vota anche per il Consiglio Regionale.
Con il Rosatellum il sistema di elezione di Camera e Senato è misto, ossia in parte maggioritario uninominale e in parte proporzionale. Il voto disgiunto non è più possibile.
La scheda per le elezioni alla Camera sarà rosa mentre la scheda per il voto al Senato sarà gialla.
Sulla scheda elettorale per il Senato sarà scritto il nome e cognome del candidato nel collegio uninominale e il simbolo o i simboli delle liste ad esso collegate nel collegio plurinominale. A lato di ciascuna lista saranno presenti nomi e cognomi dei candidati nella quota plurinominale. Con la nuova legge elettorale Rosatellum non è prevista la possibilità di apporre preferenze.
L’elettore potrà:
1) tracciare un segno solo sul rettangolo che contiene il simbolo di una lista nel collegio plurinominale: così il voto andrà sia a quella lista, sia al candidato nel collegio uninominale ad essa collegato.
2) tracciare un segno solo sul nome del candidato nel collegio uninominale: così il voto andrà sia al candidato nel collegio uninominale, sia alla lista ad esso collegata. Se ci sono più liste collegate in coalizione, il voto sarà ripartito tra le liste della coalizione in proporzione ai voti ottenuti da ciascuna lista in tutte le sezioni del collegio.
3) tracciare un segno sia sul nome del candidato nel collegio uninominale, sia sul simbolo di una delle liste nel collegio plurinominale ad esso collegate: così il voto andrà sia al candidato uninominale sia alla lista.
elezioni
In Lombardia si vota anche per rinnovare il Consiglio Regionale. Il sistema elettorale prevede l’elezione diretta del presidente della Regione per cui sarà nominato il candidato presidente più votato. L’elezione dei Consiglieri invece segue un meccanismo proporzionale con premio di maggioranza.
La scheda per le elezioni regionali è di colore verde.
L’elettore potrà:
1) tracciare un segno sul nome del candidato presidente;
2) tracciare un segno su una delle liste: così il voto va al candidato presidente collegato a quella lista;
3) tracciare un segno sia sul simbolo o sul nome del candidato presidente sia su una delle liste a lui collegate;
4) tracciare un segno sul simbolo o sul nome del candidato presidente e un altro segno su una lista a lui non collegate. In questo caso è consentito il voto disgiunto.
L’elettore potrà anche indicare, scrivendoli a destra del simbolo, due nomi tra i candidati dalla lista scelta. In questo occorre fare attenzione: i due candidati devono essere di sesso diverso. In caso contrario è previsto l’annullamento della seconda preferenza.
Fonte e Foto Internet

Arriva il gelo: da domenica 25 febbraio freddo siberiano

Meteo Italia da domenica 25 1200x628
Ecco le previsioni di 3bmeteo.com
ECCEZIONALE ONDATA DI GELO SIBERIANO IN ARRIVO SULL’EUROPA – “dal weekend potente ondata di gelo dalla Siberia dilagherà su gran parte d’Europa sotto forma di venti molto freddi di Buran” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “sarà un evento eccezionale e di notevole portata per durata e intensità, come non si vedeva da anni, con temperature sottozero per diversi giorni. I valori termici scenderanno ampiamente sotto le medie del periodo, con temperature sotto zero di giorno su gran parte delle località e minime notturne davvero gelide. Città come Varsavia, Berlino, Monaco, Budapest, Praga, Vienna, poi anche Parigi, Bruxelles e Londra potrebbero rimanere sotto zero per diversi giorni. Saranno inoltre possibili rovesci di neve in pianura anche sottoforma di blizzard. Ghiaccio e neve potranno così diventare un grosso problema per il settore dei trasporti e per le attività quotidiane all’aria aperta.
COLPITA ANCHE L’ITALIA – “Da domenica gelo in arrivo anche sull’Italia a partire dal Nord, in successiva estensione al Centro con gelidi venti da Nordest e locali rovesci di neve anche in pianura” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “Colpito seppur marginalmente anche il Sud. Le temperature saranno in tracollo, anche ampiamente sottozero con minime anche sotto i -6/-8°C in pianura al Nord e massime diurne comunque intorno allo 0°C. Nella prossima settimana è altamente probabile che il Mediterraneo produrrà nuove depressioni con possibili eventi nevosi non solo al Nord ma anche al Centrosud.”

FINO AL WEEKEND TEMPO COMUNQUE INSTABILE CON NEVE ANCHE A BASSA QUOTA – “In attesa dell’ondata di freddo il tempo si manterrà comunque instabile o a tratti perturbato sull’Italia fino al weekend, con piogge e temporali sparsi specie al Centrosud, fenomeni più occasionali invece al Nord. Neve anche a quote basse, in collina al Nord e sulle Marche, se non a tratti fiocchi anche in pianura tra Emilia Romagna e basso Piemonte. Le temperature saranno in calo con clima freddo, ma fino a sabato senza particolari eccessi.” – concludono da 3bmeteo.com

“Conosci il tuo lago” biglietti scontati sul battello

Conosci_il_tuo_lago
Il Comune di Bellano ha aderito anche per il 2018 all’iniziativa “Conosci il tuo lago”, proposta dalla Direzione di esercizio della Navigazione Lago di Como.
Si tratta di un’offerta vantaggiosa per i cittadini residenti nelle località che si affacciano sul lago di Como, che consente di acquistare biglietti ordinari e sulle carte di libera circolazione giornaliera a prezzi scontati di circa il 20 %.
Il Comune di Bellano ha accolto di buon grado la proposta ed ha finalizzato fin da subito l’adesione al progetto dando così ai propri cittadini la possibilità di utilizzare il servizio a prezzi vantaggiosi con l’intento di stimolare la conoscenza e la valorizzazione del territorio in cui essi stessi abitano. La promozione per il 2018 è già attiva e scadrà il 31/12/2018.
Per ottenere lo sconto basta recarsi alle biglietterie muniti di documento attestante la residenza nel Comune di Bellano al momento dell’acquisto.

1 18 19 20 21 22 23