Archivio Categorie: Bosisio

Il 24 gennaio a Bosisio la giornata della Memoria

Giornata-della-memoria
Il 24 gennaio alle 20.30 al centro studi Parini di via Appiani, gli alunni e gli insegnanti delle classi quinte della scuola primaria Calvino, propongono una serata in memoria della Shoah intitolata “Noi, nuovi testimoni”.
L’attività svolta è stata liberamente ispirata dal libro di Liliana Segre e Daniela Palumbo “Fino a quando la mia stella brillerà“. Sarà presente la scrittrice e giornalista Daniela Palumbo. La serata è patrocinata dal Comune di Bosisio Parini.

Bosisio: in gita al carnevale di Viareggio

carnevalediviareggioIl Comune di Bosisio e quello di Garbagnate Monastero, propongono due giorni a Viareggio, il 10 e 11 febbraio. L’organizzazione necessita però di accorciare i tempi, tanto che le iscrizioni devono arrivare entro il 27 gennaio.
Il costo è di 140 euro a persona, sono però necessari almeno cinquanta partecipanti. I bambini fino a 6 anni compiuti pagano 115 euro, e quelli dai 7 ai 13 anni compiuti pagano 125 euro.
Per informazioni ed iscrizioni contattare il Comune allo 031/35.80.511, interno 1.
Oppure il Comune dia Garbagnate Monastero, dalle 10 alle 12 nei giorni del 13, 20 e 27 gennaio.
Oppure Eolo tour di Erba allo 031/22.44.495.
Foto da internet

Bosisio: cordoglio per la scomparsa di Franco Rigamonti

franco rigamontiCordoglio a Bosisio per la scomparsa di Franco Rigamonti. Le esequie si sono tenute nel pomeriggio del 24 novembre.
Persona molto nota in paese, Franco Rigamonti, era consigliere comunale, aveva 69 anni, ed era stato assessore alla cultura e tra i fondatori della biblioteca Parini, oltre che volontario a “La Nostra Famiglia”.
Era entrato in consiglio comunale ventidue anni fa, e dopo un decennio aveva lasciato per poi tornare nel 2009, con “Progetto Bosisio” a sostegno del sindaco Giuseppe Borgonovo, diventando assessore alla cultura, negli ultimi anni aveva preferito lasciare andare avanti i giovani, restando consigliere comunale.
Aveva lavorato alla stamperia Brenna di Bosisio, e poi alla Ome di Erba.
Dal 1999 era volontario instancabile della biblioteca, ed era stato lui a seguire passo dopo passo il trasloco nel nuovo centro studi pariniani in via Appiani.
Purtroppo qualche mese fa una grave malattia lo aveva colpito, ma nonostante i problemi di salute aveva continuato, quando le forze glielo permettevano, ad essere presente in biblioteca e a darsi da fare in consiglio comunale.
Foto dalla pagina Fb della Biblioteca Parini

Bosisio: è andato in pensione il vigile Gallenda

Dopo ventuno anni di servizio in paese, Maurizio Gallenda, 60 anni, è andato in pensione. Lo storico vigile con l’inizio di novembre ha terminato la sua attività.
Era arrivato a Bosisio l’1 giugno del 1996 come vigile-messo, e dal 10 dicembre dello stesso anno era entrato a far parte ufficialmente del presidio di polizia locale.
Dal 28 marzo del 1997 era diventato agente di pubblica sicurezza.
Dal 2011 era responsabile dell’area di polizia locale di Bosisio. In paese tutti lo conoscono e alla notizia del suo meritato pensionamento è stato un coro di ringraziamenti.
Prima di arrivare in paese Maurizio Gallenda aveva avuto un’esperienza professionale, nell’area di Besana Brianza, come bidello e poi come responsabile dei laboratori scolastici. Vinto il concorso come vigile era approdato a Bosisio dove poi è rimasto per ventuno anni.
E’ stato il promotore della convenzione di polizia locale con il Comune di Rogeno, e ha dato il via alla creazione del gruppo di protezione civile locale.
Foto dalla pagina Fb di Progetto Bosisio
Maurizio Gallenda Foto pagina Fb Progetto Bosisio

Camminamento protetto a Garbagnate Rota

Completato il tratto di circa 100 metri del camminamento protetto lungo via Eupilio a Garbagnate Rota. L’intervento realizzato dal Comune, è stato utile anche per asfaltare il tratto di strada adiacente e per realizzare 3 nuovi parcheggi per auto.
Ora i pedoni possono camminare in sicurezza (Foto pagina Fb Progetto Bosisio)
Bosisio

1 3 4 5 6 7 27