Tag Archivio: Annone

Anas ha pubblicato il bando di gara per la ricostruzione del ponte di Annone

Anas ha pubblicato oggi, 29 novembre, sulla Gazzetta ufficiale numero 138 del 29/11/2017, il bando di gara relativo ai lavori di ricostruzione del cavalcavia della strada provinciale 49 di sovrappasso alla strada statale 36 “del Lago di Como e dello Spluga”, in corrispondenza del km 41,200, nel comune di Annone di Brianza, in provincia di Lecco.
Anas ha avuto disposizione dal Ministero dei Trasporti, nello scorso mese di aprile, di avviare, in qualità di soggetto attuatore, la progettazione per la costruzione del nuovo cavalcavia. Attività che Anas ha portato a termine rispettando il cronoprogramma concordato con il MIT. La conferenza dei servizi ha espresso parere favorevole il 29.09.2017, con alcune prescrizioni che sono state accolte in sede di verifica del progetto. Al termine della verifica il progetto è stato validato ed approvato in data 21.11.2017.
“Abbiamo mantenuto gli impegni assunti – ha dichiarato il Direttore Operation e Coordinamento Territoriale di Anas Ugo Dibennardo – rispettando i tempi concordati con il Ministero delle Infrastrutture. La nuova opera risponderà alle necessità del territorio, rispristinando in sicurezza la viabilità in uno dei punti nevralgici della provincia di Lecco. L’impegno prioritario di Anas sarà ora di far sì che la ditta che si aggiudicherà l’appalto rispetti anch’essa il cronoprogramma stabilito nel progetto”.
La nuova infrastruttura definita “a via inferiore” sarà costituita da una unica campata di 44 metri, con impalcato in calcestruzzo armato, appoggiato sulla parte inferiore di due travi laterali in acciaio di altezza fino a 3,00 metri nella parte centrale. Grazie a questa modalità costruttiva, sarà possibile realizzare un nuovo cavalcavia che assicuri una luce libera, tra l’intradosso del ponte e il piano viabile della sottostante Statale 36, ben maggiore del pre-esistente e pienamente conforme alle norme, senza richiedere la realizzazione di una pila centrale nello spartitraffico e quindi riducendo al minimo l’interferenza con la circolazione stradale.
La sezione stradale del nuovo ponte prevede, inoltre, la realizzazione di percorsi separati per ciclisti e pedoni, protetti da idonee barriere.
I lavori, per un importo complessivo pari a quasi 2 milioni di euro, avranno una durata stimata di 340 giorni.