Archivio Categorie: Bosisio

Bosisio: tutti in gita a Mantova il 27 maggio

Mantova
Il Comune di Bosisio Parini organizza per
domenica 27 maggio 2018 gita a Mantova
Per informazioni rivolgersi in Municipio
Programma:
•ore 06.30 partenza da Erba
•ore 06.50 partenza da Garbagnate Monastero
•ore 07.15 partenza da Bosisio Parini
•ore 11.00 imbarco e navigazione sul Mincio fino al Lago Inferiore e a “Vallazza”, ambiente tutelato dal WWF
•ore 12.30 sbarco a Mantova e pranzo libero (pranzo in ristorante facoltativo al costo di € 25,00)
•ore 14.30 visita guidata di Mantova
•tempo libero a disposizione
•ore 17.00 partenza per il rientro
Iscrizioni entro il 05 maggio 2018
Quota di partecipazione: •dai 13 anni compiuti € 37
•dai 7 ai 12 anni € 28
•dai 4 ai 6 anni € 20
•da 0 a 3 anni gratuito
Minimo 50 partecipanti

Bosisio: il Comune organizza una vacanza a Igea Marina

igea marina
Il Comune di Bosisio Parini organizza
VACANZE AL MARE a Igea Marina dal 9 al 16 giugno 2018
Per informazioni rivolgersi in Municipio
Iscrizioni entro il 2 giugno 2018.
La quota comprende: •pensione completa con bevande
•viaggio in bus a/r
•serata danzante
•serata tipica prodotti romagnoli
Minimo 40 partecipanti
Quote di partecipazione: •prezzo a persona in camera doppia € 398
•supplemento singola € 70
Quota bambini in camera doppia: •da 0 a 2 anni € 80
•da 2 a 5 anni € 199
•da 5 a 12 anni € 279
•3°/4° letto dai 13 anni € 358

Bosisio: visita ai luoghi della Guerra bianca in Adamello

sacrario militareIl Comune di Bosisio Parini con il Comitato per la Memora della Grande Guerra organizza per
domenica 6 maggio 2018
VISITA AI LUOGHI DELLA GUERRA BIANCA IN ADAMELLO
Programma •ore 7.00 partenza da Bosisio
•ore 10.00 arrivo al Passo del Tonale, visita al Sacrario Militare, celebrazione della S. Messa nella chiesetta del Sacrario
•ore 11.30 discesa verso Temù, pranzo
•ore 14.00 spostamento e visita guidata al Museo della Guerra Bianca in Adamello di Temù
•ore 16.30 ripartenza verso Bosisio Parini (arrivo previsto per le ore 19.30)
Info e prenotazione presso il Comune di Bosisio Parini, ufficio Segreteria (1° piano).
Foto da internet

Bosisio: dedicata al conte Melzi d’Eril la scuola dell’infanzia

bosiso scuola maternaIntitolata al conte Lodovico Melzi d’Eril, sindaco del paese per quasi quarant’anni, al scuola dell’infanzia di Garbagnate Rota
Scomparso all’età di 95 anni nel febbraio del 2016, il conte Lodovico Melzi d’Eril, per sette mandati fu sindaco del paese ininterrottamente.
Aveva guidato Bosisio dal 1951 al 1985. Una vita a palazzo comunale si potrebbe dire.
E già il nonno, suo omonimo, aveva ricoperto la carica di primo cittadino nel periodo dal 1887 al 1911.
Nato a Genova nel 1920, il conte Melzi d’Eril è stato una tra le figure più importanti del paese.
Un uomo colto che credeva tanto nell’educazione scolastica, e per questo l’intitolazione della scuola dell’infanzia ha raccolto subito consensi.

Bosisio: cambiano gli orari di apertura della biblioteca

Da giovedì 8 febbraio cambiano gli orari di apertura della biblioteca di via Appiani.
Gli orari di apertura della Biblioteca Comunale saranno pertanto i seguenti:
•martedì dalle ore 16.30 alle ore 18.30
•mercoledì dalle ore 20.00 alle ore 21.00
•giovedì dalle ore 16.30 alle ore 19.00
•venerdì dalle ore 16.30 alle ore 18.30
•sabato dalle ore 14.00 alle ore 16.30.
libri

Tre anni di Whattsapp Brianza, ne parla l’ideatore Alessandro Villa

Nei giorni scorsi si è svolto il raduno di WHATTSAPP BRIANZA allo Chalet Disco Pub di Cantù.
Ecco la cronaca a cura di Alessandro Villa fondatore di Whattsapp Brianza.

Nel contesto di una delle serate di Karaoke Con Mirko (dirette da Mirko Prossomariti) in occasione del terso anno di attività del progetto di aggregazione sociale made in Brianza volge al termine ed ora torno a casa carico di emozioni positive con l’augurio che la serata abbia fatto piacere a tutti i presenti (che, seppur non siano stati tantissimi – a causa dell’influenza maledetta che sta mettendo a letto più o meno tutti – dice il detto POCHI MA BUONI perchè CIO’ CHE CONTA NON E’ LA QUANTITÀ MA LA QUALITÀ.
Grazie a tutti per aver partecipato e reso bella questa serata ed, in particolare, mi sento di ringraziare (davvero di cuore) l’amico Andrea Crippa (assistente di Matteo Salvini) per la presenza speciale (a sorpresa) che vuol dimostrare che, nonostante gli ruoli ed i diversi gradini sociali che caratterizzano le persone, ciò che conta è ricordarsi sempre che siamo tutti persone, ed Andrea devo dire che ne sta dimostrando di avere davvero tantissima ponendosi con estrema disponibilità, amicizia ed affetto sin dal primo momento nel quale, il giovane residente sul territorio Brianzolo, venuto a conoscenza del progetto, ha subito dimostrato sensibilmente interesse verso la tematica dell’uguaglianza nonostante le diversità.
26815262_10214375276351098_8355113857765550135_n
Grazie anche a Carlo Chiolerio (storico membro 400 per la parte Facebook del progetto) per essere riuscito – dopo due anni di “amicizia a distanza” – ad incontrarmi di persona e grazie anche a Levita Michele per avermi dimostrato (anche se già lo sapevo) che l’amicizia non si considera tale basandosi sulle parole ma sui fatti concreti.
Mi ha reso felice, più che altro, notare come (in una serata che temevo verificarsi un flop totale a causa delle assenze dell’ultimo minuto) non servano i grandi numeri per fare grandi serate e, nonostante la standing-ovation di applausi ricevuta durante la presentazione del progetto (io non punto agli applausi nè alla gloria personale bensì alla buona riuscita dell’operato in essere), ciò che davvero mi ha emozionato è statoa l’armonia che ho visto crearsi nel clima di un contesto nel quale, seppur le persone presenti non si conoscevano, hanno da subito iniziato a socializzare stringendo un legame di sana amicizia come il progetto si prefigge; dato statistico per il quale posso ritenermi soddisfatto nel dire di aver centrato l’obiettivo umano di aggregazione.
Alessandro Villa

Il 24 gennaio a Bosisio la giornata della Memoria

Giornata-della-memoria
Il 24 gennaio alle 20.30 al centro studi Parini di via Appiani, gli alunni e gli insegnanti delle classi quinte della scuola primaria Calvino, propongono una serata in memoria della Shoah intitolata “Noi, nuovi testimoni”.
L’attività svolta è stata liberamente ispirata dal libro di Liliana Segre e Daniela Palumbo “Fino a quando la mia stella brillerà“. Sarà presente la scrittrice e giornalista Daniela Palumbo. La serata è patrocinata dal Comune di Bosisio Parini.

1 2 3 4 5 25