Archivio Categorie: Annone – Cesana

Finanziato l’itinerario cicloturistico dell’Adda

ciclabile

Nell’ambito del bando di Fondazione Cariplo “Brezza: piste cicloturistiche connesse a Vento (Venezia-Torino)” è stato finanziato con 134.200 euro il progetto denominato “Itinerario cicloturistico Adda”, che vede la Provincia di Lecco ente capofila e come partner le Province di Sondrio, Monza e Brianza, Milano, Lodi e Cremona, il Politecnico di Milano – Dipartimento di Architettura e Studi Urbani e Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale.
Il progetto consiste in uno studio di fattibilità sull’intero tratto, circa 250 km di itinerario, e prevede un complessivo impegno economico di 215.000,00 euro.
La quota, al netto del cofinanziamento Cariplo, sarà sostenuta dagli enti partecipanti con il lavoro prestato direttamente dal personale strutturato. Nei prossimi 15 mesi sarà sviluppato quindi uno studio di fattibilità per promuovere e valorizzare gli elementi di interesse presenti sul territorio attraversato dall’Itinerario e, in particolare, verrà analizzato lo stato di fatto del percorso e verrà elaborata una proposta strategica attraverso un approfondimento tecnico, urbanistico ed economico con il coinvolgimento degli enti interessati e degli stakeholder.
L’analisi tecnica, a completamento dello studio di fattibilità, dovrà portare alla restituzione planimetrica dell’area dell’itinerario ciclabile nel suo stato di fatto, alla rilevazione dello stato dell’arte dei percorsi ciclabili esistenti e alla rappresentazione delle aree coinvolte nel progetto, oltre alla definizione di best practice a basso impatto ambientale per favorire lo sviluppo della mobilità ciclabile.
L’itinerario cicloturistico dell’Adda si sviluppa per 250 km lungo l’omonimo fiume e la costa orientale del lago di Como, da Bormio fino alla dorsale cicloturistica “Vento” (Venezia-Torino), in prossimità del Po. Partendo dalla Valtellina, tra Bormio e Colico, si snoda fino a Lecco, lungo la costa orientale del lago, valorizzando il suggestivo paesaggio lacuale, per giungere all’ultima parte dell’itinerario, che interessa l’Adda sublacuale con le numerose risorse paesistico culturali che riflettono il molteplice ruolo che il fiume ha avuto nei secoli.
L’obiettivo del progetto è il completamento e la valorizzazione di una dorsale cicloturistica che si sviluppa lungo l’Adda e il lago di Como, consentendo di connettere “Vento” agli itinerari ciclabili della vicina Svizzera, sviluppando l’attrattività del territorio attraverso la rivalutazione delle varie risorse storico culturali, paesistico ambientali e delle attrezzature turistiche.
Fonte www.provincia.lecco.it

Dopo Lecco è Chamonix la città alpina dell’anno

Dopo Lecco, insignita nel 2013, è Chamonix la città alpina dell’anno.
A Chamonix-Mont-Blanc va il titolo 2015, riservato alle realtà caratterizzate da una politica orientata allo sviluppo sostenibile, un importante riconoscimento, ma nello stesso tempo una responsabilità, che Lecco aveva assunto nel 2013.
Nei giorni scorsi il passaggio di consegne in terra francese, dove il sindaco di Lecco Virginio Brivio, ha passato il testimone virtuale al primo cittadino di Chamonix, Éric Fournier nel corso di una cerimonia alla quale hanno preso parte il presidente dell’associazione Città alpina dell’anno, Thierry Billet e i rappresentanti delle Città alpine, che negli anni hanno portato il titolo conferito dall’associazione.
Si tratta di una rete di nazioni e di relazioni che superano i confini nazionali, con un significato importante anche in termini di promozione del territorio, ancor di più alla vigilia di Expo, occasione di rilancio del territorio e di potenziamento della vocazione turistica di una città dalla tradizione manifatturiera.

Ritiro spirituale a Malgrate

Sabato 7 marzo la parrocchia dei Santi Martiri e Gervaso di Castello di Lecco, organizza il ritiro spirituale per ministri straordinari della comunione eucaristica. Appuntamento dalle 15 alle 18, per motivi tecnici il ritiro si terrà a San Carlo al Porto di Malgrate. Per iscrizioni contattare lo 0341/364138. Guiderà l’incontro il vicario episcopale monsignor Maurizio Rolla.

“Non è colpa di Pandora” alla Ibs di via Cavour

Venerdì 13 marzo alle 17.30 alla libreria Ibs.it bookshop di via Cavour a Lecco, Giovanna Rotondo
presenta il libro “Non è colpa di Pandora. La zona d’ombra delle dipendenze”.
Intervengono Giuseppe Leone e Gianfranco Scotti. Nel suo libro, la Rotondo parla del gimof, un percorso di terapia di gruppo per i familiari dei pazienti in trattamento per sostanze che creano dipendenza. Il peso di questa esperienza è infatti troppo grave per essere portato da soli, e rischia di schiacciare chi ne soffre, che può essere entrato nel tunnel dell’alcolismo o del gioco d’azzardo.
Secondo l’autrice nessuno sa cosa ci riserva il futuro: non si pensa più al futuro o al passato, ci si concentra sul presente con estrema attenzione, imparando a camminare di nuovo, un passo alla volta.

A Lecco un corso di musica

Il civico istituto musicale Zelioli di villa Gomes a Maggianico di Lecco, organizza il corso “Che cos’è la musica?”
Le lezioni prevedono momenti musicali con esecuzioni dal vivo che si collegano ai temi trattati, e si svolgeranno in forma di conversazioni con esempi musicali e semplici esercitazioni collettive.
Durante il corso sarà possibile partecipare a prezzo  speciale a due concerti a Milano, con pullman organizzato.

Sono previsti due cicli, da sette lezioni ciascuno, il primo per i neofiti, il secondo per chi ha già frequentato lo scorso anno il primo ciclo.
Le lezioni avranno inizio lunedì 2 marzo alle ore 18 per il primo corso e martedì 3 marzo sempre alle 18 per il secondo, nella sede del civico istituto.
Il costo è di euro 30, esclusa la quota di partecipazione ai due concerti a Milano (facoltativa).
Per informazioni e iscrizioni0341/42.27.84 dalle 16 alle 19, l’email è: info@civicalecco.org .

In gita sulle tracce di Marco d’Oggiono

Il Rotary club Lecco Le Grigne e l’associazione Università del Monte di Brianza, organizzano per il 22 marzo, una gita culturale a Milano sui passi di Marco d’Oggiono. Partenza e ritorno da Oggiono in pullman, visita guidata alla pinacoteca di Brera. Il costo è di 25 euro e comprende: gli spostamenti con l’autobus, il biglietto di ingresso del museo e il costo delle guide. Per informazioni telefonare allo 0341/576259, oppure scrivere un’email a: lib.liberamente@vodafone.it.

A Lecco il libro di Germana Marini

Appuntamento a Lecco con il romanzo di Germana Marini, “Cin cin alla beffarda vita”. Il libro con prefazione di Maria Rita Parsi, premio internazionale “New York Manhattan prize 2015″, verrà presentato domenica 8 marzo alle 17.30, alla galleria d’arte “La Nassa” di piazza Era a Pescarenico. I presenti potranno interloquire con l’autrice.

1 20 21 22